loghi IRCCS E. Medea , Associazione La Nostra Famiglia


[] Chi Siamo
[] Mission
[] La struttura
[]
[] Le sedi
[] Lombardia
[] Veneto
[] Friuli
[] Puglia
[]
[] Informazioni
[] Codice Etico
[] Organo di Vigilanza
[] CUP Prenotazioni
[] URP Relazioni
con il Pubblico
[]
[] Centro Ausili
[] Ricerca scientifica
[] Corsi e Convegni
[] Scuola e formazione
[] Editoria
[] Biblioteca scientifica
[]
[] Comunicati stampa
[] Ufficio stampa []
[] Contatti[][]

Privacy Policy

[]

sostienici

cerca

 

ufficio stampaComunicato stampa dell'irccs eugenio medea

Cerca comunicati

Archivio

11-05-17: A Bosisio si fa il punto sulla ricerca lecchese

Il Rettore del Politecnico in visita a La Nostra Famiglia. Al centro dei lavori i progetti finanziati da Fondazione Cariplo, da Fondazione Telethon, dal Ministero della Salute e da Regione Lombardia.

Il Rettore del Politecnico Ferruccio Resta, accompagnato dal Prorettore per il polo di Lecco Manuela Grecchi, dal Prorettore uscente e attuale Direttore del Dipartimento di Meccanica Marco Bocciolone, dal Presidente di UNIVERLECCO Vico Valassi e dal Sindaco di Lecco Virginio Brivio, il 10 maggio è stato in visita presso l'Associazione La Nostra Famiglia - IRCCS Medea a Bosisio Parini.

Il Rettore è stato ricevuto dalla Presidente dell'Associazione Luisa Minoli, dal Presidente della Commissione Scientifica Domenico Galbiati, dal Direttore Scientifico Maria Teresa Bassi, dalla Direttrice Generale Regionale Francesca Pedretti, dal Direttore di Polo Damiano Rivolta e dai responsabili di Area di Ricerca Renato Borgatti, Gianluigi Reni e Uberto Pozzoli.

L'incontro è stato l'occasione per fare il punto sui numerosi progetti di ricerca congiunti in corso di svolgimento sul territorio lecchese, dai progetti emblematici finanziati da Fondazione Cariplo (EMPATIA@Lecco e BRIDGE) a quelli finanziati da Fondazione Telethon, dal Ministero della Salute, da Regione Lombardia e sulle attività di formazione che vedono numerosi studenti e dottorandi del Politecnico frequentare l'IRCCS per imparare a finalizzare al meglio le competenze tecnico-ingegneristiche a beneficio della salute del paziente.

"Abbiamo gettato le basi per ampliare la proficua collaborazione in atto ed affrontare in modo cooperativo le sfide che la ricerca e l'innovazione pongono a tutti i centri di ricerca avanzati: la sfida etica nella formazione dei giovani ingegneri che si troveranno a lavorare nel mondo della salute, la sfida del trasferimento tecnologico e della tutela della proprietà intellettuale, la sfida della ricaduta sociale e territoriale del lavoro dei ricercatori", commenta la Presidente dell'Associazione La Nostra Famiglia Luisa Minoli.

La delegazione ospite ha avuto anche modo di visitare il reparto di Neuropsichiatria infantile e Neuroriabilitazione, accompagnati dal Primario Renato Borgatti, e il laboratorio di Realtà Virtuale Immersiva GRAIL, con il responsabile Emilia Biffi.

06-Feb-2017 - © I.R.C.C.S. Medea