loghi IRCCS E. Medea , Associazione La Nostra Famiglia


[] Chi Siamo
[] Mission
[] La struttura
[]
[] Le sedi
[] Lombardia
[] Veneto
[] Friuli
[] Puglia
[]
[] Informazioni
[] Codice Etico
[] Organo di Vigilanza
[] CUP Prenotazioni
[] URP Relazioni
con il Pubblico
[]
[] Centro Ausili
[] Ricerca scientifica
[] Corsi e Convegni
[] Scuola e formazione
[] Editoria
[] Biblioteca scientifica
[]
[] Comunicati stampa
[] Ufficio stampa []
[] Contatti[][]

Privacy Policy

[]

sostienici

cerca

 

ufficio stampaComunicato stampa dell'irccs eugenio medea

Cerca comunicati

Archivio

28-04-15: Distrofia di Duchenne: il trattamento con idebenone riduce la perdita della funzione respiratoria

“L’idebenone ha mostrato un effetto significativo sulla muscolatura respiratoria nella distrofia di Duchenne” ha commentato la dottoressa Grazia D’Angelo, dell’Unità di Patologie Neuromuscolari dell’Istituto Medea di Bosisio Parini, l’unica ricercatrice italiana in un team di studiosi provenienti da Belgio, Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Francia, Svezia, Austria, Italia, Spagna e Stati Uniti che ha recentemente pubblicato uno studio di fase III sulla rivista The Lancet.

Il farmaco è stato sperimentato su 66 ragazzi fra i 10 e i 18 anni, assegnati in modo casuale a ricevere per via orale idebenone o un placebo per 52 settimane. L’idebenone ha avuto un effetto significativo non solo sul picco di flusso espiratorio, ma anche sulla capacità vitale forzata e sul volume espiratorio massimo in 1 secondo.

Leggi la notizia su Osservatorio Malattie Rare 

                         

06-Feb-2017 - © I.R.C.C.S. Medea