Centro@usili Ostuni

Il centro ausili - servizio di documentazione e consulenza su Tecnologia, Autonomia e Inclusione Sociale - fornisce consulenza a persone con disabilità di tipo neuromotorio e/o neurosensoriale per l’individuazione e l’adattamento di ausili ad alta e bassa tecnologia, al fine di garantire la maggiore autonomia possibile nei campi della comunicazione, degli apprendimenti, della mobilità e del controllo ambientale. Destinatari di tale servizio sono non solo persone con disabilità, ma anche loro familiari, assistenti, operatori di servizi riabilitativi e/o educativi e/o socio-assistenziali, aziende e ricercatori.

 



Disabilità e autonomia: Stato e Regione Puglia finanziano progetti di vita indipendente.


Grazie al finanziamento congiunto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Regione Puglia è stato avviato il Progetto Quality-Care Puglia, la cui principale attività sarà il finanziamento e l'avvio sperimentale dei "Progetti di Vita Indipendente (PRO.V.I.)".

Il fine di tali progetti, a cui sono stati assegnati fondi per 8 milioni di euro nel prossimo biennio, è il sostegno alla realizzazione di progetti di vita autonoma e indipendente da parte di persone con disabilità motoria in età compresa tra i 16 e i 64 anni.

La finalità più globale del Progetto è di consentire "la possibilità, per una persona adulta con disabilità grave, di autodeterminarsi e di poter vivere come chiunque avendo la capacità di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta." Per accedere al progetto è necessario rivolgersi ad uno dei Centri di Domotica dislocati sul territorio pugliese, tra cui figura il Centro Ausili dell'Irccs Medea di Ostuni-Brindisi; tali Centri forniranno gratuitamente assistenza e consulenza per presentare istanza di partecipazione al Progetto.


Per maggiori informazioni: Portale Sistema Puglia - Scarica l'Avviso di Regione Puglia.

Informausili

Area riservata