loghi IRCCS E. Medea , Associazione La Nostra Famiglia


[] Chi Siamo
[] Mission
[] La struttura
[]
[] Le sedi
[] Lombardia
[] Veneto
[] Friuli
[] Puglia
[]
[] Informazioni
[] Codice Etico
[] Organo di Vigilanza
[] CUP Prenotazioni
[] URP Relazioni
con il Pubblico
[]
[] Centro Ausili
[] Ricerca scientifica
[] Corsi e Convegni
[] Scuola e formazione
[] Editoria
[] Biblioteca scientifica
[]
[] Comunicati stampa
[] Ufficio stampa []
[] Contatti[][]

Privacy Policy

[]

sostienici

cerca

 

Servizio per i disturbi del comportamento alimentare

 

 

I Disturbi del Comportamento Alimentare rappresentano un fenomeno in forte aumento negli ultimi anni, soprattutto tra gli adolescenti e i giovani adulti. Si stima che ad oggi circa il 5% delle giovani donne italiane nella fascia di età compresa tra i 15 e i 35 anni soffra di questo tipo di disturbo. A queste si aggiunge un numero limitato, ma crescente, di giovani uomini. L’età di insorgenza, inoltre, si sta abbassando, per cui sono sempre più numerose le bambine che presentano disturbi nella sfera alimentare.
I principali Disturbi del Comportamento Alimentare sono:
- Anoressia Nervosa
- Bulimia Nervosa
- Disturbo da Alimentazione Incontrollata.

Al fine di dare una risposta alla crescente domanda di aiuto di questi soggetti e delle loro famiglie, da qualche anno è stato attivato presso il polo di Bosisio Parini un Servizio di Diagnosi e Cura per Disturbi del Comportamento Alimentare.

La crescente numerosità dei soggetti in carico al Servizio ha recentemente indotto a un suo graduale ampliamento, al fine di soddisfare le richieste dell’utenza nel più breve tempo possibile, evitando liste d’attesa che potrebbero risultare “rischiose” in situazioni simili, in cui la precocità dell’intervento è fondamentale.

Il Servizio è rivolto a bambini, adolescenti e giovani adulti che presentano problematiche nel rapporto con il cibo e con il proprio corpo.

L’approccio è multidisciplinare e integrato: l’équipe include diverse figure professionali (psichiatra, psicologi e psicoterapeuti, nutrizionisti).

Il servizio è riconosciuto dal Ministero della Salute e dal Ministero della Gioventù ed è stato inserito nella mappa Centri per il trattamento dei disturbi del comportamento alimentare in Italia
disponibile sul sito www.disturbialimentarionline.gov.it

23 Guigno, 2010 - © I.R.C.C.S. Medea