loghi IRCCS E. Medea , Associazione La Nostra Famiglia


[] Chi Siamo
[] Mission
[] La struttura
[]
[] Le sedi
[] Lombardia
[] Veneto
[] Friuli
[] Puglia
[]
[] Informazioni
[] Codice Etico
[] Organo di Vigilanza
[] CUP Prenotazioni
[] URP Relazioni
con il Pubblico
[]
[] Centro Ausili
[] Ricerca scientifica
[] Corsi e Convegni
[] Scuola e formazione
[] Editoria
[] Biblioteca scientifica
[]
[] Comunicati stampa
[] Ufficio stampa []
[] Contatti[][]

Privacy Policy

[]

sostienici

cerca

 

Centro per lo studio dello sviluppo socio-emozionale del bambino piccolo in condizioni di rischio evolutivo

I primi anni di vita condizionano in maniera fondamentale il successivo sviluppo socio-emozionale e la qualità della vita di un bambino. In queste prime fasi le caratteristiche individuali del bambino, le sue competenze sociali e comunicative nonché la qualità della relazione instaurata con la madre costituiscono gli elementi basilari della crescita psicologica e relazionale dell’individuo. Particolari condizioni cliniche come la prematurità, la presenza di disturbi neurologici, malformazioni o sindromi genetiche, possono compromettere lo sviluppo armonioso di questi processi evolutivi, rendendo più a rischio il raggiungimento delle tappe di crescita socio-emozionale che il bambino e la sua famiglia devono affrontare. In questi casi, tra i tanti fattori utili a ridurre o mitigare le conseguenze delle condizioni di rischio evolutivo, la formazione di relazioni precoci sensibili e responsive ai bisogni speciali di questi bambini può costituire un elemento di protezione e di promozione che non deve essere trascurato. Queste considerazioni ci portano a prenderci cura dei primi passi dei nostri piccoli pazienti attraverso una prassi clinica attenta ai percorsi evolutivi di ciascun bambino e dei suoi genitori. Una presa in carico che si caratterizza per un continuo scambio con la ricerca scientifica nel campo della prima infanzia.

Il Centro per lo studio dello sviluppo socio-emozionale del bambino in condizioni di rischio evolutivo svolge attività di ricerca e di approfondimento clinico relativamente allo sviluppo neurocomportamentale, alla regolazione emozionale, alle competenze sociali e alla qualità della relazione madre-bambino in situazioni di rischio evolutivo, prevalentemente nella fascia di età compresa tra zero e tre anni. L’attività del Centro mira a potenziare la sinergia tra ricerca e pratica clinica, contribuendo ad arricchire le conoscenze teoriche in termini di processi di sviluppo tipici e atipici e ad identificare precocemente situazioni di rischio evolutivo che necessitano di intervento.

20-Feb-2012 - © I.R.C.C.S. Medea